Come mi vede il mio gatto?

 

Il gatto è un animale relazionale

Vi siete mai chiesti come ci vede il nostro gatto e cosa pensa di noi?

Partiamo dal presupposto che il gatto è un animale relazionale, cioè che crea legami con simili e esseri di altre specie viventi. Il rapporto tra gatto e essere umano è molto particolare e profondo, del tutto diverso da quello con un cane. Sappiamo che il gatto è indipendente e quando cresce con un umano, diventa il suo punto di riferimento.

I gatti “casalinghi” che vivono sempre indoor non sentono la necessità di procacciarsi del cibo perché sanno di poter contare sul loro padrone. Infatti quando si avvicinano o vogliono farci capire di avere fame, miagolano e con la coda dritta verso l’alto cominciano a fare le fusa.

 

Tu, come il suo genitore

Si instaura un rapporto molto stretto come avveniva con mamma gatta: il gatto sceglie chi seguire e chi ascoltare all’interno di un gruppo. Sceglie quindi il componente che gli dà più attenzioni sapendo di ottenere ciò che vuole. D’altronde il gattino fin dalla sua nascita richiede attenzioni, cibo e calore rispondendo con fusa.

Una cosa davvero interessante è come il micio esprime la sua felicità quando “fa la pasta” come quando tra il pelo della mamma cercava il latte. Questo comportamento, se fatto accanto a noi, crea un ambiente rilassante e piacevole portando benefici sia all’umano che all’animale.

Nessuna competizione, solo pura amicizia

 

Non esiste competizione fra gatto e uomo perché non ci vedono come nemici, ma come un porto sicuro e di sostegno.

Percepiscono il nostro affetto attraverso il nostro modo di comportarci con loro e di toccarli. Non dimentichiamoci che, vero è che il gatto si adatta al territorio in cui vive, ma stiamo parlando di un animale in grado di sopravvivere in ambiente sia umano che non.

Per l’uomo è difficile conquistare la fiducia di un gatto perché la relazione si costruisce lentamente e con basi solide. Un percorso fatto di pazienza, stima e rispetto. Essendo animali solitari ed avendo quindi un forte senso di sopravvivenza, tradire la loro fiducia può avere un esito negativo definitivo.

Passare del tempo con il gatto, coinvolgendolo nella tua quotidianità, accarezzarlo e coccolarlo con gentilezza, ascoltarlo e giocare con lui, sono regole essenziali alla base della vostra amicizia vera: un legame alla pari!

L’amicizia di un gatto è cosa preziosa che aiuta anche a sentirsi bene con se stessi.

No Comments

Post A Comment